Le frasi in latino sono celeberrime, famose ed usate sia a livello filosofico che anche in modo spiritoso.

Alcune sono talmente intense o gli diamo un significato molto intenso, che amiamo immensamente, tanto da tatuarlo sul corpo.

La locuzione latina di “Alea iacta est” è famosissima nella città romana, ma è anche molto amata da soggetti che hanno un carattere deciso, che difficilmente si pentono delle proprie azioni.

Tradotta in modo letterale la frase: Alea iacta est, significa: il dado è tratto! Immediatamente ci viene in mente il gioco a dadi, quando si tirano e magari si è scommesso sul numero perdente e non vincente.

Solo che il suo significato è più profondo di quanto di pensi.

Il significato filosofico

La filosofia spesso è ambigua, ma perché ogni essere umano tende a trarre un insegnamento in base a quello che si è vissuto.

Quante volte abbiamo preso una decisione sbagliata, di cui ci si è pentiti? Infinite volte. Quante volte abbiamo poi passato giorni, mesi o anche anni, a pensare che dovevamo fare altro e decidere in modo diverso? Non si possono contare.

Ogni uno vive le sue esperienze e delusioni, ma impariamo anche che la locuzione Alea iacta est indica un modo di vivere usato anche dai guerrieri in battaglia.

Le parole nascono perché possono insegnare e far pensare.

Da dove deriva questa frase

La frase “Alea iacta est” è stata ripresa da un generale romano che lo usò in battaglia. Usata spesso prima di fare un assalto durante o caricare la propria armata. Non era raro che i generali o chi stesse al comando, usasse dei motti per “incitare” i propri soldati in battaglia.

Questo era anche un modo per imprimere la potenza e la forza dell’unione tra soldati, per sfruttare al meglio l’elemento psicologico. Durante le battaglie spesso ci si sente persi e la sensazione di “morte” aleggia sul campo, quindi ecco che c’era questo modus operandi.

Tuttavia dobbiamo dire che la frase Alea iacta est nasce per un errore di parole e di senso. Praticamente è come usare un dialetto non pulito per voler dire altro. Forse è anche per questo errore è diventata tanto famosa.

Alla fine il significato filosofico di Alea iacta est è:

“Una volta che si prende una decisione, qualsiasi sia la conseguenza, non ci si può pentire”

Proprio come il dado che ormai è uscito e mostra un determinato numero, non si può certo sperare o credere che quel numero si possa cambiare.

Alea iacta est, usato in modo scaramantico

Gli amanti del gioco d’azzardo hanno tante frasi e gesti scaramantici che usano.

Fate caso che molti di essi hanno un ciondolo, tatuaggio o anche un portachiavi con la scritta: Alea iacta est. Magari proprio per richiamare la fortuna e, perché no, chiedere ai dadi di mostrare il numero su cui loro hanno puntato.