Per chi ama gli esseri zoologici di sicuro andrà alla ricerca sui libri e su internet di tutte le informazioni riguardanti l’animale in questione, potrà così scoprirne il genere a cui appartiene, com’è se è maschio, com’è se è femmina, di cosa si nutre principalmente e se va o no in letargo in inverno. Questo sarà l’ultimo elenco degli animali di ogni genere che vivono in ogni parte del mondo che iniziano con la lettera Co e Cu..

Scopriamo insieme il restante gruppo e le principali caratteristiche.

Elenco completo

  • Cobo: grossa e robusta antilope che vive vicino alle fonti d’acqua di fiumi e laghi africani e a sud del deserto del Sahara. I maschi possono raggiungere i 250 kg di perso, le loro corna sono rivolte verso l’altro, il loro pelo è marrone chiaro
  • Cobra: serpente riconoscibile dal fatto che può allargare le costole che si trovano subito sotto la testa e aprirle formando così una testa più grande. In Asia, India e Cina si può trovare una razza di cobra acquatico, mentre Malesia e Filippine si trova quello reale. Lungo più di 3 m, è velenoso e si ciba di animali a sangue freddo.
  • Coccinella: insetto riconoscibile dal fatto che alcune specie hanno la cupolina in cui racchiudono le ali rossa, mentre altre sono gialle, ma entrambe hanno puntini neri. È grande circa 5 mm e si ciba di parassiti e pidocchi di piante e frutta.
  • Coccodrillo: uno dei più grandi rettili che popolano le fonti d’acqua africane e asiatiche. Erano presenti anche alla comparsa dei dinosauri ma erano molto più grandi, col tempo poi si sono ridotti, e sono sopravvissuti perché si l’acqua li ha protetti. Ce ne sono di molte specie anche più piccole ma il coccodrillo è più grosso, robusto e forte. Vive nell’acqua dolce ma a volte si può avventurare nell’acqua salata.
  • Codazzurro: uccello che appartiene alla famiglia dei passeri, grande circa 13 cm, è ricoperto dalla testa alla coda di piume azzurre chiare mentre il petto è bianco. Lo si può trovare in Europa, Asia, Giappone, Siberia e Finlandia.
  • Codibugnolo: uccello della famiglia dei passeri, il suo piumaggio è sul nero, bianco e marrone. Abita in boschi, foreste e giardini dell’Asia, Russia, Scandinavia, Europa, Islanda e Ucraina.
  • Codirosso: uccello grande circa 14 cm, ha il petto ricoperto da piume rossastre mentre la testa è grigia, la parte degli occhi è nera. Vive nelle cavità degli alberi e lo si può trovare facilmente in Africa, Siberia ed Europa.
  • Codirosso spazzacamino: specie di Codirosso ma con i colori del piumaggio più scuro, tranne la coda che è sempre colorata. Vive in zone montuose durante l’estate e anche vicino al mare, Lo si trova più facilmente in tutta Europa.
  • Collemboli: specie di ragni a 6 zampe che preferiscono vivere a terra, Grandi 5 mm si cibano di piante in decomposizione, spore e anche dei propri simili.
  • Colubro: serpente molto velenoso lungo circa 2 m, lo si può trovare nelle zone costiere dell’Italia, Nord Africa, Asia e Francia. Depongono le loro uova in una buca sotto la sabbia e dopo 2 mesi i cuccioli sono già velenosi e indipendenti.
  • Colubro dal cappuccio: specie di serpente Colubro molto più piccolo, infatti misura solo 45 cm, come il cobra è in grado di allargare le costole e far sembrare la testa più grande. Gradisce molto le zone aride e secche, è più facile avvistarlo in Israele, Egitto e Africa.
  • Colubro dei balcani: esemplare di Colubro che può raggiungere il 1,50 m, è più snello e abile e veloce, vive nelle zone rocciose e boscose soprattutto in Italia, ,Erzegovina, Montenegro, Grecia, Bosnia ed Albania, Slovenia e Croazia.
  • Colubro di esculapio: specie di Colubro grande 1,80 m e si muove in modo lento e goffo. Abita nelle zone dell’Asia, Spagna, Asia, Italia, Francia e Balcani.
  • Colubro di riccioli: questa specie di serpente Colubro può raggiungere i 90 cm, riesce a mimetizzarsi con l’ambiente, non possiede denti per mordere, infatti per catturare le prede le blocca con la bocca per poi stringerli fino a soffocarli con il corpo e va in letargo durante l’autunno e l’inverno. È presente in Africa, Francia e Italia.
  • Colubro ferro di cavallo: questo esemplare di Colubro può superare i 2 m di lunghezza, e anche se aggredisce in caso di minaccia non è velenoso, il suo nome deriva dal fatto che quando si muove forma la classica curva che ricorda un ferro di cavallo. Lo si può trovare in Portogallo, Marocco, Gibilterra, Tunisia, Algeria e Sardegna.
  • Colubro lacertino: è l’esemplare più lunghi e velenosi tra i serpenti Colubro, può raggiungere i 2,30 m, la particolarità di questo serpente è che quando invecchia i suoi muscoli diventano più robusti. Si trova nel nord Africa,  nei Balcani, in Liguria, e nel Medio Oriente.
  • Colubro leopardino: questo serpente della stessa famiglia dei Colubro ha il corpo maculato di squame rosse cerchiate di nero, è lungo solo 1 m ed è molto agile quando si muove. Si trova in Bulgaria, Italia, Turchia, Croazia, Grecia e Malta.
  • Colubro liscio: è grande solo 70 cm, è l’esemplare più piccolo di Colubro. Ha le squame lisce e non è velenoso, lo si può trovare in Italia, Asia e in tutta Europa.
  • Condor: rapace dalle grandi dimensioni, la sua testa è calva mentre sul collo ha una striscia di peli e poi le piume delle ali e del corpo sono neri. Vive nelle zone aride dei deserti e anche nelle foreste africane, si ciba di animali morti.
  • Coniglio nano: specie di coniglio domestico date le sue piccole dimensioni, non supera i 7 kg ed è un ottimo animaletto da compagnia.
  • Coniglio selvatico: coniglio che vive in libertà, non è da scambiarlo con la lepre. È grande sui 50 cm.
  • Cormorano: uccello dalle grandi dimensioni che vive nelle zone di mare, ha il piumaggio completamente nero.
  • Cornacchia grigia: esemplare di corvo che ha il piumaggio sia nero che grigio. Anche lei ha un richiamo molto forte e riconoscibile.
  • Cornacchia nera: uccello dal piumaggio completamente nero che fa un verso molto riconoscibile e fastidioso.
  • Corvo comune: uccello grande 45 cm, il piumaggio è nero mentre il becco è giallo.
  • Corvo imperiale: uccello molto diffuso in tutto il mondo e più riconosciuto. Grande 70 cm possiede sia il piumaggio che il becco completamente neri.
  • Coyote: specie di cane più piccolo del lupo che vive in modo selvaggio soprattutto nelle praterie, a differenza del lupo anche vive in branchi numerosi.
  • Criceto: topo domestico caratterizzato dall’assenza della coda, ha il pelo di vari colori che tendono dal nero al grigio e bianco
  • Criceto dorato: altra specie di criceto, il pelo è bianco con le macchie rosse.
  • Crisocione: chiamato anche lupo della steppa, è un cane che ha le sembianze di una iena per la forma dello scheletro.
  • Crociere: uccello grande 17 cm dal piumaggio rosso acceso, possiede un becco più arcuato, le ali e la coda hanno piume più appuntite.
  • Cuculo: grosso uccello dal carattere opportunista, infatti le femmine depongono le uova nei nidi degli altri uccelli e quando il piccolo nasce ha l’istinto di gettare fuori dal nido le altre uova non schiuse.
  • Cudu: grossa antilope dalle corna ondulate.
  • Culbianco: uccello grande 14 cm, possiede un piumaggio con belle sfumature, in testa azzurro misto al grigio, le ali nere e il petto bianco. Il becco è piccolo, appuntito e nero.
  • Cutrettola: specie di passero con il piumaggio sul corpo tutto giallo acceso mentre la testa è grigia.