Quando si fanno le prime lezioni si scuola guida, l’istruttore insegna non solo a guidare e a mantenere la velocità sulla strada ma ci insegna pure a superare una macchina quando è possibile, questo passaggio si chiama sorpasso.

Esso non sempre è disponibile, prima bisogna controllare se c’è lo spazio necessario per noi davanti alla macchina che vogliamo superare, poi dobbiamo controllare che non ne arriva nessuna davanti a noi nell’altro senso di corsia e poi, si devono controllare le strisce bianche.

Esse non devono solo separare due sensi di marcia, sono disegnate in modo da far capire il guidatore che a volte il sorpasso può avvenire, se le strisce bianche sono dimezzate.

Quando la linea è continua non è possibile, e quando ci sono sia la linea continua che quella dimezzata il sorpasso può avvenire solo da una corsia.

Per saperne di più sul sorpasso bisogna controllare l’articolo 148 del c.d.s.

Cosa dice?

Il sorpasso è un passaggio molto pericoloso in caso di distrazione e disattenzione, essa è una manovra che va effettuata in modo veloce e repentino, e a volte l’ostacolo da superare non è sempre una macchina, può essere un animale, un pedone o un blocco stradale causa lavori in corso.

Di solito per l’ultima opzione c’è sempre qualcuno che da indicazioni per far passare la macchina, in mancanza bisogna controllare i segnali stradali presenti sia dei cartelli luminosi e sia disegnati sulla strada.

Se un guidatore intende superare l’altra macchina prima bisogna far capire all’altro, mediante le luci e lo spostamento della macchina verso sinistra, che lo si vuole superare, così anche l’altro si adopera e si sposta nella corsia verso destra e non deve intralciargli il passaggio andando ancora più veloce.

In Italia il sorpasso avviene sempre a sinistra.

Anche la visibilità deve favorire il passaggio, se a causa della nebbia non si vede chi arriva dalla corsia opposta può causare un incidente se si prova a sorpassare.

È vietato sorpassare durante una curva.

Se si vogliono superare autobus o filobus il sorpasso deve avvenire a destra, bisogna anche controllare da dove scendono anche i passeggeri.

Info sul sorpasso sulla striscia continua

Come detto prima, se non ci sono segnalazioni o persone che aiutano nelle manovre della strada, bisogna guardare le strisce disegnate sulla carreggiata, a seconda di come sono disegnate danno importanti informazioni:

  • Striscia continua: il sorpasso non è possibile.
  • Striscia dimezzata: il sorpasso è possibile ma bisogna controllare anche gli altri.
  • Striscia continua e dimezzata: il sorpasso è possibile solo nella corsia in cui è presente la striscia dimezzata.

Quando la striscia è continua il sorpasso non può avvenire in ogni caso perché la striscia è un segnale di divieto che bisogna rispettare, le strade inoltre sono controllate non solo per la velocità ma anche per controllare che nessuno superi la striscia continua.

In caso di questa infrazione può arrivare una segnalazione da parte dei vigili.