Gli ormoni che si producono nel corpo, sono indispensabili per la nostra vita. La crescita muscolare, la rigenerazione cellulare e ossea, ma anche il ringiovanimento delle cellule, dipende dagli ormoni.

Il testosterone è l’artefice della crescita muscolare per eccellenza. Esso è indispensabile perché influisce anche sul trasporto semiochimico, sul sistema cardiovascolare e sulla salute delle ossa.

In caso di carenza di testosterone si hanno molti sbalzi di umore, si rischia la depressione, praticamente agisce sullo stato emotivo.

Per capire se si ha una carenza di testosterone, ci sono degli indizi, come:

  • Depressione o stato depressivo
  • Caduta di capelli
  • Calo del desiderio sessuale, della libido

Problemi che si curano in modo naturale, stimolando e aumentando la produzione del testosterone.

Testosterone ormone del tutto maschile… sicuri?

Per antonomasia il testosterone è un ormone prettamente maschile, come se nell’immaginario comune esso venga prodotto solo dagli uomini, ma non è per nulla così. Gli ormoni, tutti e senza escluderne nessuno, sono prodotti sia da uomini e donne. Naturalmente, il base al sesso, cioè uomo o donna, si ha poi una produzione maggiore di estrogeno o anche di testosterone.

Alle volte, le disfunzioni ormonali oppure anche l’aumento “anomalo” di produzione di testosterone nelle donne, porta anche ad avere degli effetti estetici diversi. Aumento della peluria, cambio della voce e aumento tumorale. Tuttavia, se non se ne produce affatto, si ha poi una perdita di capelli, scarsa tonicità muscolare e aumento osteoporotico.

Aumento naturale del testosterone

Per aumentare la produzione del testosterone, si inizia direttamente dall’alimentazione. Ci sono degli alimenti che aiutano il nostro organismo a risvegliarsi e a produrre una buona quantità di questo ormone.

Tra gli alimenti migliori ci sono:

  • Avocado
  • Salmone
  • Frutta secca
  • Olio d’oliva
  • Fagioli
  • Yogurt

Già avendo questi alimenti che si integrano nella propria dieta, si ha sicuramente un buon aumento del testosterone. Ovviamente meglio preferirli freschi e privi di conservanti.

Stimolare la crescita di questo ormone

Non basta solo curare l’alimentazione, occorre “ingannare” l’organismo in modo che “abbia paura” di rimanere senza determinati ormoni e dunque li va a produrre. Sembra strano, ma ci sono delle tecniche per avere un aumento del testosterone, quali:

  • Fare bervi digiuni giornalieri, mangiare poco a distanza di 6 ore almeno per 3 volte a settimana
  • Digiunare in notturno, cioè mangiare alle 17 e poi attendere la colazione del giorno dopo
  • Sport e allenamento per 3 volte a settimana

Questo potrà sicuramente aiutare tantissimo e quindi si ha una buona produzione ormonale.