Rivolgendosi all’ufficio di collocamento, spesso ci fanno questa domanda: Lei è qui per cercare lavoro perché è inoccupato o disoccupato. Una frase che a noi tutti spesso strappa un sorriso. Molte volte, chi sta dall’altra parte, dietro la scrivania, dà per scontato che dovremmo conoscere i gerghi tecnici e quindi sapere la risposta.

Alzi la mano chi sa esattamente quale sia la differenza tra inoccupato e disoccupato. Attenti che se non avete alzato la mano vi chiediamo la giusta risposta! Purtroppo sembrano la stessa cosa, anche perché i significati sono similari, ma per la legge si ha a che fare con una differenza enorme.

In linea generale si pensa, erroneamente, che alla fine essi indicano delle persone prive di lavoro. In parte è vero, ma esiste una certa conseguenza a livello giuridico che viene poi usata per quanto riguarda la ricerca o assegnazione del lavoro. Details

Il sentimento dell’amore è qualcosa di inspiegabile che accomuni uomini e animali. Anche gli animali, hanno un amore istintivo, una prova è quella che ci viene dimostrata dai nostri cani e gatti.

Riuscire ad esprimerla a parole diventa difficile. Dire “Ti amo” non è mai facile, ma non perché si ha paura, ma perché due termini non sempre riescono a far capire quale sia l’entità e la forza di quello che si prova. Una ricerca su internet, eseguita ogni anno, è quella che riguarda: frasi per dire ti amo, le più famose e le più ricercate.

Diciamo che non è che ogni uno di noi non sempre si rispecchia in frasi già fatte, ma comunque ne esistono molte che sono:

  • Ironiche, ma profonde
  • Sentimentali
  • Estreme
  • Romantiche

Ecco perché si deve cercare il giusto “Ti amo”. Details

Le ore lavorative, che sono poi retribuite in base a determinate specializzazioni, sono sottoposte ad una tassazione straordinaria.

Rassicuriamo i titolari delle aziende. Non parliamo di un’eventuale tassa che si deve applicare in aggiunta a quelle che già si pagano. Parliamo di quelle ore di straordinario che sono “soggette” ad una diversa aliquota di retribuzione e anche di tassazione.

Cos’è esattamente la tassazione straordinaria? Purtroppo esiste anche qui una piccola incomprensione che riguarda proprio un’errata informazione. La legge dichiara che la tassazione straordinaria fa riferimento solo ed esclusivamente alle ore di straordinario. Mentre, alcuni commercialisti utilizzano questo termine ad indicare un aumento delle tasse in riferimento a qualche onere aggiuntivo. Noi ci concentriamo solo sulla classificazione legale perché è anche quella che interessa maggiormente sia i lavoratori che i titolari di aziende. Details

Nel mondo del fitness e anche per il recupero delle funzionalità in seguito a traumi, sono state inventate moltissime attrezzature.

Tra le migliori troviamo proprio la Pectoral machine. Il nome è molto intuitivo, vale a dire macchine per i pettorali. La muscolatura del petto è un fascio di nervi e di fibre intrecciate che sono difficili da allenare. Nonostante sia difficile allenarli, essi sono anche i muscoli che muoviamo quotidianamente.

Quando prendiamo qualcosa, allunghiamo le fibre delle spalle. Se portiamo una busta della spesa andiamo a caricare le spalle e a irrobustire i pettorali. Ogni uno di noi deve avere un’attenzione particolare per un allenamento quotidiano, ma bastano anche una serie di esercizi, almeno 3 volte a settimana, con una Pectoral machine.

Ci sono dei consigli da seguire e una serie di esercizi che sono mirati a migliorare i movimenti di questa parte del corpo oltre anche ad aumentare la massa muscolare. Details

Il coprivolante è uno di quegli accessori che si dovrebbero comprare e usare immediatamente per proteggere il volante.

Il volante dell’auto è uno di quei componenti che si danneggiano e usurano molto velocemente. Essendo esposto ad un calore eccessivo, poiché la luce del Sole amplifica i danni dei raggi solari, e avendo a che fare con il grasso della mano, la superficie si “logora” rapidamente. Dopo poco tempo, le vetture che non hanno un coprivolante, mostrano immediatamente dei segni inequivocabili.

Se il volante è in pelle, esso si scambia, perde il colore e si spacca. Se invece è in “spugna gommosa”, si iniziano a sgretolare piccole parti fino a sbriciolarsi. Negli anni è possibile anche che il ferro del volante inizi a mostrarsi proprio a causa di un uso frequente e di una mancanza di rivestimento. Details

Chiunque stia intraprendendo una buona attività fisica può trovare interessante il famoso allenamento Abc. Cos’è? A cosa serve? Tutti lo possono fare? Si tratta di una serie di programmi di esercizi che si possono studiare in base a quali sono gli obiettivi che vogliono raggiungere gli utenti. Infatti, per questo è importante che ci sia un chiarimento su quali sono gli obiettivi da raggiungere.

La tecnica dell’Abc di allenamento è stata progettata ed usata anche dal famosissimo Arnold Schwarzenegger. In seguito è poi stata adottata da tantissimi sportivi e da bodybuilder. La si consiglia comunque anche per coloro che stanno iniziando a fare sport e desiderano poi tenersi in forma. Details

Il termine Link oggi è diventato di uso comune. Bene o mano lo usiamo nel quotidiano ed è diventato anche un elemento che si introduce continuamente nei nostri discorsi. In realtà sappiamo cosa sia realmente? Il mondo dell’informatica ha un linguaggio che realmente è universale. Non esistono modifiche in lingua madre, quindi la si definisce primo linguaggio globale. I termini usati sono pochi, questo sì, ma sempre più frequenti nelle discussioni quotidiane.

Il termine Link, in informatica indica un “collegamento” tra due parti, cioè il server e l’utente. Ogni volta che ci colleghiamo ad un sito, anche a livello informativo, troviamo un link nella barra in alto.

Ogni link ha un codice identificativo, che non viene e non può appartenere ad altri collegamenti. Ci interessa una notizia che vogliamo far leggere ad un amico? Basta copiare il link e inviarlo, tramite mail, al nostro amico. Quando esso ci clicca sopra, verrà immediatamente rimandato, dai motori di ricerca, sulla notizia che gli abbiamo inviato. Details

La vacanza non è solo quella di visitare l’altro capo del mondo, scattandosi foto a ripetizioni, ma si deve vivere. Questo è quello che è stato dimenticato oggi.

Molte sono le coppie che spesso hanno bisogno di fare una vacanza, ma non al mare a prendere il Sole e senza nemmeno vedersi. Una coppia, per ritrovarsi, per viversi e per amarsi, deve scegliere una meta che li unisca in una piccola avventura. Per questo ci sono realmente delle mete che sono state classificate come le migliori per gli amanti e per le coppie, nuove e vecchie, che hanno bisogno di ritrovare un pochino di “brio”. Details

L’Italia ha un’eccellenza nel mondo sanitario medico, chiamato semplicemente “clinica”. Siccome i problemi e gli incidenti che il corpo umano subisce sono molti, ecco che ci si deve interessare solo di settori che possono portare un reale beneficio. La clinica zucchi a monza, è un’eccellenza nel settore ortopedico.

Le ossa sono molto fragile, anche se sono la struttura che sostiene l’intero corpo. Una volta che un osso si frattura i rischi sono tantissimi, sia nelle persone giovani che anche in quelle anziane. Problemi di necrosi, di ossa non in linea o di una mancata calcificazione, sono danni all’ordine del giorno. Rivolgersi a dei professionisti nel settore, che usano nuove tecnologie e si affidano anche a nuove ricerche, dovrebbero essere due punti fondamentali su cui far ricadere la nostra scelta.

La clinica zucchi a monza cosa offre? Parliamo di un centro che si è specializzato nella chirurgica protesica di anca e ginocchio, che sono i punti fondamentali dello scheletro per mantenersi in equilibrio. La sua area di competenza ricade poi nella riabilitazione specialistica per il recupero delle funzioni motorie negli sportivi. Infine, ma non meno importante, troviamo anche un forte interesse per l’utilizzo di tecnologie avanzate per il recupero neuro motorio. Details

Il buono pasto rappresenta una sorta di “ipotetico” servizio che viene poi tramutato in una cifra economica da spendere per l’acquisto solo ed esclusivamente di alimenti.

Molte sono le aziende che, non offrendo un servizio di mensa, ma che nei contratti nazionali è presente per i propri dipendenti, risolvono dando dei buoni pasto. Sono comunque dettati anche da un “regolamento” che viene controllato dalle autorità competenti.

Facciamo un esempio per capire cosa sono e come mai ci sono molte aziende che li adottano. Una caserma dei Carabinieri, ad esempio, che deve procurare un servizio di mensa, potrebbe non disporre delle strutture adatte. A questo punto, per riuscire a non venir meno alle clausole contrattuali, ecco che si presentano i buoni pasto.

Il vantaggio è che alla fine si tratta di denaro sotto forma di un biglietto cartaceo. Si deve usare solo ed esclusivamente per l’acquisto di cibo o di alimenti vari. Ci sono comunque delle multinazionali o supermercati che li accettano perché hanno un metodo di risarcimento molto particolare. Details