Sebbene possa sembrare una domanda banale, perché ognuno sceglie un prezzo in relazione alla propria disponibilità, è anche vero che bisogna capire cosa il servizio delle onoranze funebri offre e perché proprio secondo prezzi differenti. Il prezzo definisce il tuo funerale come economico, nella media e di lusso. Orientativamente, secondo le indagini statistiche sui consumatori, il prezzo medio di un funerale va dai 1700 euro ad oltre 3 mila euro.

È indiscusso che a questi prezzi bisognerà poi far conteggiare anche le tasse e i costi cimiteriali, motivo per cui il prezzo lieviterà sicuramente rispetto al prezzo preventivato con l’agenzia. Fortunatamente, nonostante le previsioni si aggirino intorno ai 4 mila euro, lo stato da l’opportunità di detrarre dalle tasse un importo minore-uguale a 1550 euro, in relazione principalmente alla scelta di un oculo o della cremazione.

Indicatori interessanti e risparmio

A definire il funerale come “di lusso”, sono determinati fattori che, nell’insieme della cerimonia, fanno una certa differenza. La scelta della cassa, la modalità di trasporto e la quantità di fiori incidono sul prezzo finale ben il 30%, insieme alla vestizione della salma, la scelta della lapide e ovviamente il personale funebre che assiste la cerimonia. Ovviamente si può economizzare su alcune voci a favore di altre ma, come anticipato all’inizio, tutto dipende dal valore economico che si vuole dare alla cerimonia. Un funerale nella norma, con una bara economica e un carro non troppo dispendioso, può anche assestarsi al prezzo di 1700 euro, prezzo che può tramutare totalmente se si sceglie un’auto prestigiosa per il trasporto. Un modo interessante per risparmiare è concentrarsi sulla qualità della bara e sulle sue finiture: spesso questi sono fattori significativi, che possono essere evitati scegliendo opzioni più economiche come la cremazione. Altra strategia per risparmiare sul prezzo finale è evitare l’acquisto dei fiori, devolvendo invece una piccola cifra in beneficenza: “niente fiori, ma opere di bene”.

Quanto costa un funerale a Roma?

A Roma è stato individuato un costo minimo di 1250 euro per un servizio valido, con vestizione, feretro, macchina e pratiche anagrafiche incluse. I costi cimiteriali dei comuni romani si aggirano intorno ai 650 euro per una sepoltura sotterranea, mentre 750 euro è il prezzo per una cremazione. Roma è la nostra capitale e, come tutte le grandi metropoli deve andare dietro ai costi locali per mantenersi concorrenziale ma allo stesso tempo appetibile. Clicca qui se vuoi entrare in contatto con un’agenzia funebre di Roma che possa ascoltare le tue esigenze e patteggiare un prezzo che copra tutte le spese senza togliere dignità a al caro defunto.