Quando si ha a che fare con l’allestimento di un negozio, tutto parte da una profonda conoscenza degli spazi disponibili: saranno infatti le forme, i volumi e la struttura del negozio in questione a dettare le linee guida per la realizzazione di un arredamento convincente.

Detto ciò, è altrettanto importante trovare soluzioni intelligenti che permettano di ottimizzare gli spazi disponibili: questo vuol dire inserire il maggior numero possibile di oggetti, in maniera tale da incentivare le vendite mostrando tutta la merce che si ha a disposizione.

È però importante considerare che un negozio eccessivamente pieno rischia di essere caotico e poco funzionale per il proprietario, ottenendo dunque degli effetti diametralmente opposti rispetto a quelli desiderati. Ecco perché ogni giorno vengono pensate nuove soluzioni che consentono di caricare quantità sempre crescenti di materiali e prodotti, senza però andare a compromettere comodità e comfort all’interno del negozio o del magazzino in questione.

Da questo punto di vista, le scaffalature metalliche componibili sono una delle strutture maggiormente apprezzate dalle attività commerciali. Si tratta, infatti, di strutture, leggere o pesanti, capaci di sopportare centinaia di chili di peso per ognuno dei loro ripiani e che, al tempo stesso, sfruttano la verticalità per ottimizzare al meglio tutto lo spazio disponibile.

Tipologie di scaffalature metalliche leggere

Le scaffalature metalliche componibili leggere sono le più predisposte per archiviare documenti, collocare scatole e altri materiali non eccessivamente pesanti. Esistono diverse ditte specializzate nella realizzazione di scaffalature metalliche: tra queste, Metalsistem Italia prevede diverse tipologie per quello che riguarda i modelli leggeri.

La Serie Super 1-2-3 e l’Unirack privilegiano lo stoccaggio di merci diverse: i due prodotti garantiscono una tipologia davvero ampia di singoli piani, regolabili a tante diverse altezze in base alla tipologia di carico e sono pensati per caricare un massimo di 300 chili per ripiano.

A ciò si aggiunga che i singoli piani possono essere personalizzati: vengono realizzati e rifiniti in maniera differente, sempre in base alle esigenze del singolo cliente e alla funzionalità che la scaffalatura deve avere all’interno del negozio.

Il tutto rispettando un principio base, che è quello della qualità assoluta delle materie prime: in tal senso, basti sottolineare che tutto l’acciaio usato nella realizzazione di queste scaffalature metalliche è zincato.

Scaffalature metalliche pesanti brevettate

Le cosiddette scaffalature metalliche componibili pesanti sono invece pensate per sostenere fino a un massimo di 1.500 chili per singolo ripiano, grazie all’installazione di travi correnti utilizzate per la realizzazione dei piani di appoggio molto resistenti.

A tal proposito Metalsistem Italia offre di diverse tipologie di scaffalature metalliche pesanti, tutte dotate di un brevetto esclusivo: l’azienda ha infatti realizzato un processo di connessione tale da garantire la non alterazione dell’acciaio.

Il risultato è un prodotto con caratteristiche strutturali di qualità, tra i migliori sul mercato. Detto ciò, ovviamente ogni modello ha le proprie peculiari funzionalità e i propri ambiti d’uso: ad esempio, la Serie Super 4-5-6 comprende porta pallet privi di saldature perfetti per il settore alimentare, mentre Unibuild nasce per essere utilizzato nei magazzini grazie alla possibilità di caricare fino a 25 tonnellate per spalla.

E, ancora, la serie Superbo 4-5-6-7, che prevede modelli realizzato con una struttura imponente che riesce a sostenere fino a un peso di a 18 tonnellate. Infine, le scaffalature metalliche Superbuild hanno una struttura che risulta particolarmente facile da installare.

Come si è visto, esistono numerose tipologie di scaffalature metalliche componibili, con cui le attività commerciali possono gestire al meglio ogni aspetto legato all’organizzazione delle merci, dall’esposizione allo stoccaggio in magazzino.