Un virus realmente fastidioso perché non ci rende più padroni delle ricerche sui nostri computer e nei diversi motori di ricerca, è il redirect.

Molti non conoscono questo termine tecnico, ma è facile da comprendere. Praticamente all’interno del nostro computer è possibile che si sia auto installato un virus, senza che noi ce ne siamo resi conto. Questo funziona in modo da indirizzare, anzi da reindirizzare pienamente le ricerche in sito malware che sono collegati al virus stesso.

Il problema principale e che questo redirect, cioè reindirizzamento, andrà a rubare sia i nostri dati sensibili, oltre a farci correre il pericolo di avere ulteriori virus che entrano nel computer. Si deve dunque operare per rimuovere interamente il virus che ci porta ad avere questo problema.

Il virus Redirect, come funziona?

Come spiegato il virus redirect ci trasporta verso altri siti web che sono dei malware. Purtroppo funziona in automatico senza che ne siamo consapevoli. Ci si rende conto di avere questo problema perché si aprono delle pagine o schede durante la ricerca su internet, senza che noi abbiamo dato il nostro consenso.

Infatti è un modo molto indipendente che però non porta alcun beneficio personale.

Il problema è quello di avere poi, in pochissimo tempo, tantissimi virus sul computer che ci portano ad installare altri programmi e a perdere anche dei dati sensibili che abbiamo salvato sul computer.

Come eliminare semplicemente il redirect

Se si è sicuri di avere questi virus di redirect è possibile iniziare ad esplorare nelle seguenti sezioni:

  • Htaccess
  • Plugin wordpress
  • Hosting e funzionalità

In realtà è possibile che ormai esso sia interamente all’interno del nostro sistema. Dunque si deve accedere alle proprie impostazioni di account sul sito web. Aprendo poi le impostazioni avanzate e vedere se sono stati installati alcuni indirizzi di siti web che noi non abbiamo cambiato. Questo è stato una auto installazione che purtroppo si deve rimuovere.

Tuttavia le voci da seguire sono semplice. Una volta individuato il problema si procede con rimuovi e applica.

Dove si cerca questa “anomalia” nel computer?

Un altro aspetto del redirect è quello di avere un programma che si è installato all’interno del computer. Qui si deve individuare e poi eliminarlo come un qualsiasi altro programma.

Si va in pannello di controllo. Si clicca nella voce “programmi” e si analizzano quelli che usiamo di solito, che conosciamo, per poi trovare quelli che non abbiamo mai installato o non abbiamo mai scarico. Qui si deve disinstallare e poi eliminare cestinandolo.