Investire in Borsa è un’attività che potrebbe rivelarsi proficua anche per piccoli investitori indipendenti. Ma per ottenere i vantaggi desiderati da tale mercato finanziario, c’è bisogno di iniziare col piede giusto e capire i rischi intrinsechi del settore, nonché prendere consapevolezza di ciò che serve per investire correttamente in Borsa.

Molte esperienze negative riguardo gli investimenti effettuati esclusivamente online sono legati a scelte sbagliate degli stessi investitori, i quali hanno sottovalutato l’importanza di alcune scelte fondamentali.

Lo scopo dell’articolo è proprio fornire dei consigli chiari sulle modalità più corrette per investire in Borsa.

A tal proposito, il team di edilbroker.it, sito web specializzato nel trading online sempre attento ai bisogni degli investitori italiani, ha elaborato questa guida completa su come investire in borsa.

Borsa: cos’è?

Per capire come investire in Borsa, è prima necessario sapere cosa indica il termine “Borsa valori”. In breve, definisce un mercato finanziario regolamentato su cui negoziare diversi beni: azioni, Indici di Borsa, obbligazioni, titoli immobiliari o coppie di valute (Forex).

Il termine “regolamentato” fa subito pensare ad un mercato trasparente su cui ogni investitore potrà operare con la consapevolezza di avere le medesime opportunità degli altri, scambiando beni a prezzi chiari. Infatti, è bene sapere che la Borsa risponde alla tipica legge di domanda/offerta, da cui poi dipenderà il valore degli stessi scambi.

La Borsa, tradizionalmente, indicava un luogo fisico in cui mettere in pratica le negoziazioni sugli assets preferiti. Con l’introduzione del digitale, attualmente, è possibile investire in Borsa esclusivamente online. Ad esempio, il mercato Forex, esiste solo sul Web, non fisicamente.

Anche la negoziazione di Bitcoin è un lampante esempio di operazioni effettuabili solo per via telematica, poiché si tratta di valute digitali non possedibili fisicamente.

Investire in Borsa tramite Web significa fare trading online, cioè accedere al mercato borsistico mediante un’apposita piattaforma, in cui il broker farà da intermediario per i traders.

Investire in Borsa: come farlo online?

Dopo i primi chiarimenti, bisogna capire come investire in borsa. Attualmente, la migliore modalità per farlo è utilizzare una piattaforma di trading online CFD.

Fare trading online significa operare per ottenere profitti dalle variazioni di prezzo del bene scelto, registrate dal momento in cui si apre una posizione a quando si chiude. Inoltre, consente investimenti molto più flessibili, soprattutto grazie ai CFD: strumenti finanziari derivati.

Dunque, investire in Borsa tramite web implica l’attenta scelta di una piattaforma regolamentata e autorizzata, così da avere la certezza di non incappare in spiacevoli sorprese. Si parla di Contracts For Difference perché si sono imposti come gli strumenti migliori per ottenere maggiori benefici dai mercati.

Funzionanti come dei contratti a tutti gli effetti, permettono di speculare su un titolo senza possederlo direttamente. Anche se, il vantaggio principale riguarda la diretta esposizione alle offerte di mercato. Un trader potrà investire al rialzo, ma anche al ribasso.

Con una giusta previsione di mercato e senza necessità di acquistare prima il titolo, si potrà attuare la vendita allo scoperto e tentare di ottenere risultati positivi anche se il mercato sembra sfavorevole.

Investire in Borsa: come scegliere una piattaforma?

Edilbroker.it fornisce una particolare importanza alla scelta della piattaforma perché ne dipende l’andamento della propria esperienza di trading. Per tale motivo, è bene che coloro che non hanno esperienza conoscano i requisiti fondamentali che contraddistinguono un broker serio e professionale.

Prima di tutto, deve necessariamente essere autorizzata da enti di controllo dal calibro internazionale, i quali si occupano della tutela degli investitori. Nel caso di investitori europei, le autorità di controllo sono la CySEC e la CONSOB (organo italiano). Dunque, bisognerà operare esclusivamente con broker ESMA, cioè che rispettano le normative vigenti sul territorio.

In più, una piattaforma professionale risulta intuitiva e priva di commissioni, così da non porre dei limiti ai neofiti che dispongono di una cifra più esigua o non hanno ancora familiarità con tali strumenti.

Optare per un broker adatto alle proprie capacità e disponibilità economiche, nonché attento a fornire gli strumenti utili per un corretto approccio al mercato, è sicuramente il primo step per investire in Borsa con consapevolezza.

Con tempo, fiducia in sé ed il supporto di una piattaforma affidabile e professionale, i principianti potranno tentare di trarre il meglio dal mercato borsistico e raggiungere i propri scopi grazie al trading online.