Conosciuta per essere la patria di Mozart e della Principessa Sissi, l’Austria è uno dei paesi più visitati soprattutto dagli italiani perché ci confina e anche c’è molta migrazione in cerca di lavoro dato che è quasi bilingue, si parla però più tedesco che l’inglese e dato che è dal 1995 che fa parte dell’Unione Europea, anche la moneta non cambia.

Prima di vedere i luoghi per i turisti da visitare, descriviamo questo piccolo stato così per avere più informazioni se in vacanza la si vuole visitare.

Dove si trova?

L’Austria confina a sud con l’Italia, precisamente con il Trentino Alto Adige, a ovest con la Svizzera, a sud-est con la Slovenia e l’Ungheria, a est con la Slovacchia, a nord-est con la Repubblica Ceca e a nord-ovest con la Germania.

Non ha sbocchi sul mare perché è circondato da grandi catene montuose come le Alpi,  ma sono presenti molti laghi e fiumi come l’Inn, l’Adige e il Danubio.
La capitale è Vienna, è la città più popolose dell’Austria, infatti conta 1.840.574 abitanti.

Gli austriaci sono per la maggior parte bavarese e sono presenti anche diverse etnie come i rumeni, tedeschi, bosniaci, turchi, serbi e italiani; negli ultimi 40’anni si è notata una riduzione della religione cristiana per far posto alla religione ortodossa, all’ebraismo e all’Islam.

Inoltre è una repubblica federale divisa in 9 Stati:

  1. Burgenland;
  2. Carinzia;
  3. Bassa Austria;
  4. Alta Austria;
  5. Salisburghese;
  6. Stiria;
  7. Tirolo;
  8. Vorarlberg;
  9. Vienna.

La moneta ufficiale è l’Euro quindi non bisogna fare cambi di moneta se si fa parte dell’Unione Europea.

5 luoghi da visitare

Quando si visita l’Austria bisogna visitare assolutamente questi posti:

  1. Wienerwald: si trova a Vienna ed è una riserva naturale che preserva molte specie di piante e animali, è visitabile soprattutto per poter visitare i monasteri nascosti chiamati Kosterneuburg e Heiligenkreuz, inoltre sono presenti molte fontane abbellite con bellissime statue.
    Questo parco è classificato come Patrimonio dell’Unesco per la sua bellezza e quindi va curato e protetto.
  2. Salisburgo: si trova nello stato del Salisburghese, è chiamata anche Città della Musica perché ci ha vissuto Mozart per molti anni, inoltre ogni anni viene festeggiato il più famoso evento a tema musicale chiamato “Festival di Salisburgo” che chiama a sé appassionati di musica classica e opera lirica da tutto il mondo.
    Il centro storico si affaccia sul fiume Salzach, è presente il Duomo di Salisburgo chiamato Domkirche St. Rupert und Virgil (Duomo dei Santi Ruperto e Virgilio).
    È una città piena di fascino che ammira come se fosse un ritratto da cartolina, Salisburgo è famosa anche per la sua Fortezza di Hohensalzburg costruita in stile medievale e si può raggiungere con la funivia.
  3. Biblioteca Nazionale d’Austria: si trova sempre a Vienna  ed è una delle biblioteche più grandi del paese dato che è presente anche quella dell’Abbadia di Admont che si trova in zona Stiria.
    Ha circa 7 milioni li libri e volumi cartacei, questa biblioteca ha due sedi in due palazzi diversi, una si trova al Palazzo della’Hofburg, palazzo imperiale della Principessa Sissi, mentre l’altra si trova al Palazzo Mollard-Clary, dove sono protette mappe e mappamondo antichi.
  4. Hermesvilla: era la residenza di caccia della famiglia d’Asburgo e si trova a Vienna.
    Essa è ancora ammobiliata con gli antichi mobili e in ogni camera è presente un’affresco, all’inizio era anche presente una statua della divinità Hermes (Dio greco degli imbroglioni, viandanti e ladri) e si trovava al centro del giardino mentre ora la si può vedere al Museo di Vienna.
    Ora molte specie di animali vivono in tranquillità senza il rischio di essere cacciati dall’uomo.
  5. Baden bei Wien: si trova nella Bassa Vienna, questa città è famosa per le sue terme naturali di acque sulfuree che erano già note dagli antichi romani.
    È possibile sostare in varie strutture termali moderne che hanno molto da offrire come i bagni e i trattamenti come fanghi e massaggi.