Facebook dove mi trovo ora: come funziona e come fa a sapere la mia posizione

I vari social network hanno assunto sempre più un ruolo di primo piano nella società moderna, diventando un punto di riferimento, un luogo di scambio, una fonte di informazioni private e sociali che vengono condivise per delineare meglio il proprio esser (reale o virtuale). Oltre ai dettagli della propria vita privata, alle foto dei propri momenti speciali, ai propri selfie, alle prospettive che vedono i nostri occhi; oltre ai nostri pensieri, oltre alle opinioni che condividiamo, Facebook ci dà la possibilità di condividere con i nostri amici, con tutti, con delle liste di contatti selezionati la nostra posizione. Vediamo dunque nel dettaglio come funziona questo strumento e analizziamo anche le ultime frontiere della localizzazione su Facebook (reappresentate dalla opzione “amici nelle vicinanze”).

Come funziona “facebook dove mi trovo ora”

Per sfruttare questa funzione, è necessario essere in possesso di un dispositivo con sistema operativo Android o iOS. E’ fondamentale attivare l’opzione localizzazione, e successivamente quella “posizione” direttamente dall’applicazione del social network.

Se non sapete come attivare l’opzione “posizione”, andate nel menù impostazioni, che nella maggioranza dei dispositivi include questa opzione. In alcuni casi, il messaggio di richiesta autorizzazione alla condivisione della posizione compare direttamente all’avvio della applicazione Facebook (un po’ come succede con Google Maps).

Post e localizzazione

Ma come si fa a condividere la propria posizione aggiungendola ad un post? Il processo è molto semplice, dal momento che è sufficiente iniziare a scrivere il proprio post, cliccare sull’opzione “Aggiungi posizione”, selezionare tra le scelte di luoghi vicini che compariranno quella corretta e procedere alla pubblicazione. In un post “dove mi trovo ora” è naturalmente possibile aggiungere anche i tag ad altri amici. La posizione può anche essere aggiunta in un secondo momento, in questo caso sarà necessario usare la funzione “Modifica Post”.

Ma cosa succede quando, tra i suggerimenti di Facebook, non compare il luogo di nostro interesse? Saremo noi a doverlo creare! Potrete dare un nome ad un luogo (ad esempio alla vostra casa), aggiungere una o più foto rappresentative. Ricordate che il nome di un luogo creato da voi potrà essere modificato fino a quando un altro soggetto non effettuerà la registrazione presso lo stesso luogo.

Amici nelle vicinanze

Un discorso a parte può essere fatto per l’opzione “amici nelle vicinanze”. Si tratta dell’ultima frontiera nel campo della localizzazione, che è sbarcata in Italia con un anno di ritardo rispetto all’America e che permette di sapere quali amici si trovano nelle vicinanze e a che distanza. Il principio alla base è simile a quello appena esposto in precedenza, dal momento che anche questa funziona sfrutta la localizzazione.

Rispetto alla condivisione della posizione tramite post, questa ha uno scopo differente. L’obiettivo è infatti quello di facilitare gli incontri fisici tra persone, per questo motivo la localizzazione non è puntuale e intenzionale come per i post, ma continua e in movimento. La funzione permette di vedere quali e quanti amici usano questa funzione, e nello stesso tempo è possibile rendere visibile la propria opzione a liste ristrette di amici. L’indicazione che viene fornita non è precisissima, qualora si voglia condividere la posizione con qualche amico specifico, si potrà fare semplicemente usando in privato l’opzione “condividi posizione”.

Una opzione di questo tipo, usata intenzionalmente o per errore, preoccupa soprattutto coloro che sono attenti alla privacy: nessun problema! Sarà sufficiente non attivare l’opzione e nessuno saprà mai dove siamo. Un problema potenziale di privacy potrebbe presentarsi anche in quelle situazioni in cui il nostro dispositivo mobile viene utilizzato anche da altri. Recandosi nella opzione Registro attività è infatti possibile visionare anche la cronologia delle posizioni. Naturalmente è possibile eliminare queste informazioni cliccando sull’icona del simbolo di divieto.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi