La Ford ha da sempre prodotto autovetture in grado di ospitare al suo interno al massimo 5 persone e può essere considerata quindi una “famigliare”. La Focus SW, la cui sigla sta per station wagon, ossia possiede un tipo di carrozzeria derivata dal modello berlina con la parte dell’abitacolo unita a quella posteriore del baule, formando quasi un corpo unico, e con un muso anteriore più lungo. Andremo a renderci conto, tramite una scheda tecnica, quali siano le sue potenzialità e perché è una delle più comprate tra i modelli riconosciuti come berlina.

Scheda tecnica del modello Focus SW della Ford

Attualmente il modello in vendita fa parte della terza serie dal 1998, che sostituisce quindi la Ford Escort come autovettura famigliare. Il nuovo modello dell’anno 2019, che ha molte versioni, alcune che vanno a benzina altre a gasolio (come ad esempio la EcoBlueCV Business 95 e altre che portano la nomenclatura “Eco”, che possiedono una cilindrata maggiore che non supera i 2000 cm cubici) possiede 5 posti e 5 porte (le 4 laterali più il portabagagli), un serbatoio che può contenere un minimo di 45 litri e un massimo di 72, con dispersione ; il motore ha una cilindrata (3 cilindri) di 998 cm cubici, una potenza di 125 cavalli che rendono la vettura in grado di arrivare ad una velocità massima di 198 chilometri orari.

L’ambiente interno è abbastanza ampio e offre diversi servizi, come il contagiri e il tachimetro separati da uno schermo LCD che funge da controller globale della vettura. Ad oggi il software è grandemente aggiornato e offre il collegamento ad internet come hot-spot wifi, per un massimo di 10 dispositivi, ad un raggio di massimo 15 metri nei dintorni; il bagagliaio è vasto e squadrato tanto che si può sfruttare tutto lo spazio che offre, anche grazie alla possibilità di reclinare uno dei sedili posteriori: si possono quindi caricare dai 600 ai 1653 litri. La guida di questa autovettura si dimostra confortevole soprattutto nei viaggi a lunga distanza, anche perché la carrozzeria è stata di un sistema di frenata automatica d’emergenza.

Svantaggi della Ford Focus SW 2019

I punti a sfavore sono tre, tanti quanti sono i maggiori vantaggi della Ford Focus SW attualmente in commercio: per quanto riguarda il design si possono subito notare dei componenti sottili in plastica che stonano con il resto; un altro svantaggio è quello dell’assenza di un cruscotto digitale, che altri tipi di famigliari, delle marche rivali, possiedono; in ultimo, ma non meno importante, la visibilità durante le manovre è abbastanza limitata dal lunotto posteriore e dai montanti che non consentono delle manovre in retromarcia agevoli.

La migliore versione

Quasi tutti i siti che si intendono di test sulle autovetture e sulle recensioni, consigliano la 1.5 EcooBoost turbo a benzina con 150 cavalli, che non consuma molto. Chi invece vuole utilizzare la famigliare per lunghi viaggi è opportuno che acquisti una EcoBlue da 95 o 120 cavalli, con 8 marce nel cambio automatico. La Business anche è la station wagon più acquistata in quanto possiede un allestimento parecchio dotato. Per il prezzo (ovviamente senza menzionare le offerte a tempo limitato) ci aggiriamo intorno ai 24.000-34.000 Euro, con possibilità di sconti e finanziamenti a rate.