La moto oggi è unisex, la possono guidare uomini e donne, e anche i giubbotti da moto sono unisex. Questo capo di abbigliamento nasce per avere una maggiore protezione per quanto riguarda il vento, la pioggia, umidità e anche per il Sole. I centauri della strada indossano i giubbotti da moto sempre, in qualsiasi stagione, perché sono realmente molto protettivi.

Attualmente sono disponibili anche dei modelli che sono anti urto. Essi sono mirati a proteggere il guidatore in caso di caduta, di incidente oppure di urto. Una maggiore sicurezza che sulle due ruote è realmente molto importante.

Ecco perché nasce anche una grande confusione su quale siano i modelli di giubbotti da moto da comprare. Alle volte si sceglie un modello solo per la sua bellezza estetica, ma si tralasciano poi i materiali e le chiusure isolanti.

Modelli attuali, ma attenzioni alle caratteristiche

I modelli da giubbotti da moto intramontabili sono il classico chiodo, che conosciamo anche come giacca di pelle oppure la struttura a triangolo, ma anche il modello a campana. Per le donne si hanno delle leggere varianti, nel senso che sono più aderenti per adagiarsi sulla figura femminile.

La scelta dei giubbotti da moto deve ricadere su delle caratteristiche che li rendono funzionali. La loro forma deve essere:

  • Aderente al corpo, ma non stressa, meglio morbida. Questo permette di avere una protezione e un isolamento totale dal vento o dalla pioggia
  • Le maniche, il colletto o la base della giacca, che si adagia sulla vita, deve essere stretta. Questa è una parte importante perché elimina le infiltrazioni
  • Il colletto dovrebbe essere alla coreana
  • Sulle parti del gomito, avambracci e all’altezza della schiena, di devono essere delle imbottiture o doppie cuciture. In caso di caduta, proprio questi elementi sono anti urto

Puntando su queste caratteristiche si comprerà un modello che è perfetto da usare in ogni situazione, specialmente in sella alla propria moto.

Dove comprarli e quali metodi di pagamento usare

I negozi fisici che permettono di acquistare dei giubbotti da moto, sono molto pochi. Nelle città si ha una maggiore presenza di queste strutture, ma nelle piccole realtà diventa impossibile. Internet e il mondo e-commerce permettono di avere una grande scelta sia nei modelli che per quanto riguarda i costi. Infatti ci sono tante piattaforme che propongono una vendita nuova e una usata.

Affidatevi a delle piattaforme che siano comunque affidabili, quindi devono avere dei metodi di pagamento che siano sicuri per i clienti, come:

  • PayPal
  • Contrassegno
  • Carta di credito

Evitiamo di inviare del denaro con altri metodi di pagamento che sono a “fiducia”.

Quando costano i modelli di giubbotto moto

Prendiamo in esempio determinati modelli di giubbotti da moto che sono completi anche dei prezzi di acquisto. Il primo modello di giubbotto da moto per l’uomo è il Revit Defender Pro, con imbottiture protettive. Un capo anti vento e anti pioggia, ma anche anti urto in caso di incidente. Costo sulle 700 euro.

Il secondo modello, sempre da uomo, è il Dainese Air Crono 2. Si tratta di un modello molto giovanile e avvitato. Prezzo 180 euro.

Per i modelli da donna, i giubbotti da moto migliori sono il Gipsy Cacey, che costa sulle 130 euro, e il Rev’it Eclipse sulle 105 euro.