Lavorare è un diritto che ci rende indipendenti e in grado di sostenerci. Il lavoro dei propri sogni non esiste, perché altrimenti si chiamerebbe divertimento.

In Inghilterra e in America, dato che molti lavori provocano la nascita di malattie professionali, è nata una ricerca annuale che classifica i lavori più stressanti. Attualmente, tale ricerca, viene eseguita in tutte le Nazioni. Questo anche per sapere quali sono le conseguenze, le malattie professionali e i danni che si creano in una persona che li svolge.

Vediamo dunque quali sono i lavori più stressanti, potreste rimanere realmente stupiti dalla classifica.

Classifica mondiale dei lavori stressanti

Da bambini si sogna che un giorno, quando si diventa grandi, si potrà fare un “lavoro” speciale, dei propri sogni. Siamo istruiti a prendere delle decisioni quando ancora non si è in grado di capire che lavorare e stressante, difficile, faticoso, ma che può dare molte soddisfazioni. Forse proprio quest’ultime sono quello che ci permettono di andare avanti ogni giorno, oltre alla necessità di portare a casa uno stipendio.

I lavori più stressanti al mondo sono:

  • Taglialegna
  • Militare di carriera
  • Cuoco
  • Tassista
  • Commesso di negozio d’abbigliamento

Alcuni di essi portano gravi conseguenze fisiche, mentre altri un forte stress mentale dove poi si sviluppano vere e proprie malattie professionali. I taglialegna, che svolgono un lavoro fisico molto pesante, sono soggetti a sviluppare problemi alla spina dorsale, ernie del disco e erosione delle ginocchia, in modo precoce.

La carriera militare, il cuoco e il tassista, uniscono problemi fisici a quelli mentali e sono da classificare come i più disastrosi a livello psicologico, emotivo e anche fisico.

Per il commesso di abbigliamento, dove i clienti che non sanno quanto possa essere pesante, vediamo che si ha uno stress mentale tra i più logoranti.

Quest’anno quali sono “sfiancanti”?

Ogni anno c’è la classifica dei lavori peggiori e, proprio quest’anno, si sono resi noti quelli che hanno portato molte persone ad avere addirittura dei crolli nervosi. Vediamo che essi sono:

  • Infermiere
  • Autista di ambulanze
  • Corriere espresso
  • Autista di autobus

Si vede che sono comunque lavori inerenti al contatto con il pubblico. Colpa di queste conseguenze è stato anche il Corona Virus. La pandemia ha portato ad avere realmente delle rivoluzioni e a delle esagerazioni delle conseguenze di questi lavori, dove le conseguenze si vedranno nei prossimi anni.

Conseguenze serie per il fisico e la mente

In questa classifica notiamo quelli che sono i peggiori impieghi a livello mondiale e poi la classifica annuale.

Quali sono le conseguenze? Tutti sviluppano realmente dei danni fisici e delle usure che sono presenti nelle ossa e nello scheletro, specialmente nella schiena, spina dorsale e articolazioni delle gambe, Anche e cosce.

Per la mente si sviluppano patologie come i crolli nervosi, attacchi di panico e di ansia. Tra l’altro molte volte nascono delle fobie, tic nervosi, apatia e asocialità.