Migliori pizzerie napoletane a Milano: menù turistici economici

Non è necessario andare a Napoli per assaporare una buona pizza partenopea tradizionale! Anche Milano infatti offre ai suoi avventori una serie di possibilità e di alternative agli appassionati della buona pizza napoletana! Di seguito trovate nome ed indirizzi di una serie di pizzerie che sono pronte a soddisfare i vostri palati a prezzi più che ragionevoli e offrendo prodotti di qualità.

Le pizzerie tra via Torino, c.so Ticinese, Porta Romana

In via Torino si trova Piz, di Pasquale Pometto. Il locale, aperto sia a pranzo che a cena, sembra per colori e suoni il tipico locale spagnolo che tuttavia non serve paella…ma pizza napoletana! Questa associazione che ad alcuni potrebbe sembrare a bizzarra, è in realtà molto normale se si considera che entrambi i paesi rispecchiamo e promuovono le cultura mediterranea, i suoi colori e i suoi sapori. Il successo del locale è senza dubbio da legare al suo giovane fondatore, uno dei pizzaioli più noti del capoluogo lombardo e non solo ed ex gestore di Pizzeria Am, un’altra storica pizzeria in Porta Romana, oltre che di otto pizzerie di successo in territorio fiorentino, ora cedute anche per dar spazio al “sogno milanese” del pizzaiolo nato nel 1977. Pasquale punta su gusto e qualità, non a caso propone pizze che evidenzino la qualità degli ingredienti come margherita, marinara e biancaneve. Se siete in zona, quindi, fate un salto in questa pizzeria dove con 10 euro massimo potrete assaggiare una ottima e sana pizza.

Spostiamoci dunque in zona Porta Romana. Qui troviamo la Pizzeria Am. Anche in questo caso, qualità e gusto sono assicurati, ma vogliamo spendere qualche parola in più su accoglienza e servizio. Soprattutto di sera, infatti, non è possibile prenotare e per questo motivo ci si potrebbe trovare davanti alla necessità di fare fila in attesa che si liberi qualche posto, ebbene anche la file diventa una esperienza da ricordare. Un prosecco ed un assaggio di pizza renderanno infatti più leggera l’attesa, e introdurranno nella calda atmosfera tipica di questa pizzeria.

Altre pizzerie a Milano

In zona Navigli, invece, per la precisione in via Montevideo all’angolo con via Savona, troviamo la pizzeria Olio a crudo. Si tratta della seconda pizzeria del maestro Gino Sorbillo, caratterizzata da un aspetto più elegante ed urbano rispetto a quella che si respira in quella più centrale pizzeria di Lievito Madre al Duomo. Caratteristica della pizza, è l’utilizzo di lievito naturale e farina di tipo 1. Sorbillo- Lievito Madre al Duomo, sebbene abbia un ambientazione meno raffinata, resta tuttavia un must per chi vuole assaggiare una buona pizza a Milano, anche se sono molti i clienti che segnalano un andamento oscillante nella qualità del prodotto, che sembrerebbe essere legata allo staff presente in cucina in quello specifico momento.

Consigliata e approvata è anche la pizza di Anema e Cozze, in via Orseolo a Milano. Il locale non offre solo pizza, ma anche pasta e pesce di matrice partenopea. Il gusto è garantito, e il prezzo è tutto sommato nella media, vi basti considerare che una pizza normale costa circa 10 euro. Una cena, in questo locale, è dunque d’obbligo!

Proseguiamo spendendo qualche parola sulle pizzerie Marghe e Marghe 2, collocate rispettivamente in via Cadore e in via Plinio, aperte a pranzo e a cena che non danno però la possibilità di prenotare e costringono quindi a volte ad attese anche di un quarto d’ora. Le pizze hanno un prezzo compreso tra i 7 euro e i 10 euro e il menù è davvero ampio e di qualità. Le pizzerie utilizzano pomodori San Marzano Dop, Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi, olio extravergine di oliva biologico, alici siciliane, pomodorini gialli da serbo.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi