Muoversi in città non è mai stato così facile, grazie proprio ai veicoli a due ruote.

Le moto 125, già prima dell’avvento del Covid, hanno dimostrato che grazie ad esse era possibile avere una diminuzione dell’inquinamento e dei consumi.

Non si rimane intrappolati nel traffico e si riducono anche i tempi di percorrenza.

Durante e in seguito al lockdown, la situazione è poi migliorata per le moto 125. Infatti, sempre grazie alla loro velocità e alle dimensioni ridotte, tantissime persone si sono potute muovere rispettando il distanziamento sociale. Conviene avere e preferire una moto 125 per spostarsi senza problemi.

Superare i quiz per il rilascio del patentino

Per guidare una moto 125 è necessario che si sia in possesso della patente A1, volgarmente conosciuto come “patentino”. Questo permette anche a utenti di 16 anni, quindi minorenni, di poter guidare i motocicli leggeri.

La moto 125 rientra nella categoria motoveicoli e la patente A1 riguarda la conoscenza delle norme stradali verso l’utilizzo di tricicli e quadricicli di un peso massimo di 550 chili. La cilindrata massima consentita e 125 cc per l’appunto.

Per avere il patentino ci si deve rivolgere ad un’autoscuola. Eseguire i quiz e fare delle guide pratiche. Solo in seguito si effettua l’esame e poi c’è il rilascio del patentino solo se si è idonei.

Moto 125, ecco i modelli più consigliati

Nel mese di settembre, la vendita delle moto 125 ha avuto un aumento di circa il 30% rispetto agli altri anni. Una cifra molto alta che ha sorpreso anche le case automobilistiche. Effettivamente ci sono tanti vantaggi nell’usare questo veicolo per spostarsi.

Vediamo quali sono stati i modelli più gettonati, quali:

  • Kymco Agility 125 R16
  • Suzuky address 110
  • Honda SH 125I ABS 2020
  • Honda Forza 125
  • Yamaha Xenter 125

Parlando dei costi, essi hanno una spesa che varia dalle 2.200 euro fino ad un massimo di 4.000 euro, almeno per i modelli posti in elenco. Possiamo dire che quindi sono convenienti anche a livelli di costi rispetto alle automobili.

Listino prezzi e considerazioni da fare

I modelli e il listino dei prezzi che riguardano le moto 125 sono comunque molto accessibili. Infatti, come già accennato, si hanno delle spese che partono comunque dalle 2.000 euro.

Per acquistarne uno si consiglia comunque di identificare il modello che vi interessa. Fate attenzione alla leggerezza, prestazioni e soprattutto al peso o all’impianto frenante. Essendo veicoli a due ruote devono essere molto stabili su strada.

Molte volte si consiglia di optare per i modelli che sono usati, ma noi lo sconsigliamo perché possono essere incidentati. Meglio valutare sempre un acquisto da “nuovo”.