Nervi della gamba infiammati: cosa fare?

Vivere con un’infiammazione ai nervi della gamba può essere davvero fastidioso. Si tratta di una condizione che può avere la stessa intensità per anni oppure può aumentare e peggiorare andando avanti con il tempo. Questo problema può essere causato da una lesione, dalla chemioterapia, dal diabete o dagli effetti collaterali dei farmaci. Il medico può aiutarvi ad identificare e curare questa infiammazione ai nervi della gamba con le migliori terapie disponibili. Nel nostro piccolo, vogliamo darvi dei consigli su cosa fare per risanare i nervi della gamba infiammati.

Approcciarsi a metodi alternativi

Le persone che soffrono di infiammazione ai nervi della gamba preferiscono alternare le cure del medico ad approcci alternativi da effettuare da soli in casa. Questi metodi aiutano a prevenire problemi più seri, innescano antidolorifici naturali nel corpo e proteggono la salute in generale con l’ulteriore vantaggio di farvi stare bene.

Fare attività fisica

L’esercizio fisico rilascia antidolorifici naturali chiamati endorfine. L’attività fisica favorisce anche il flusso del sangue delle gambe e dei piedi e riporta in salute i nervi infiammati. Iniziate con una passeggiata giornaliera, poi aumentate il passo e la distanza. Vi consigliamo inoltre di fare molto stretching e di massaggiare spesso la gamba.

Fate delle docce calde

Un bagno o una doccia con acqua calda è uno dei trattamenti domestici più eseguiti, meno costosi ed efficaci per l’infiammazione dei nervi della gamba. L’acqua calda aumenta il flusso del sangue alle gambe e riduce lo stress. Cercate però di evitare le ustioni, misurando sempre la temperatura dell’acqua immergendo prima il braccio.

Diminuite il consumo d’alcool e smettete di fumare

Il consumo d’alcool può peggiorare l’infiammazione dei nervi della gamba. Gli esperti consigliano infatti di bere meno di quattro bevande alcoliche a settimana. Inoltre vi consigliamo di smettere di fumare per migliorare la circolazione sanguigna e diminuire così anche l’infiammazione ai nervi.

Dormite, fate meditazione e l’ipnosi

L’infiammazione ai nervi della gamba può peggiorare di notte, disturbando il sonno. Cercate di mantenere delle buone abitudini nel sonno, dormendo almeno otto ore a notte. Evitate inoltre il consumo di caffeina nel pomeriggio. Oppure potete rivolgervi ad uno specialista e fare qualche seduta di meditazione o d’ipnosi per lenire il dolore causato dall’infiammazione dei nervi della gamba.

Usare rimedi naturali e non

Molti decidono di utilizzare dei rimedi naturali o semplicemente dei farmaci, tra cui:

  • Il ghiaccio.
  • La crema di capsaicina: si tratta di una crema a base di peperoncino che provoca una sensazione di bruciore quando viene applicata. Tuttavia riesce a placare l’infiammazione ai nervi della gamba.
  • Gel, cerotti ed unguenti contenenti lidocaina anestetica che da sollievo all’infiammazione.
  • Olio di geranio che riduce il dolore e rilassa.
  • Ibuprofene ed Acetaminofene che controllano il dolore.
  • Bende elastiche che comprimono la zona infiammata.

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi