Rimuovere il make-up alla fine della giornata è un gesto che si compie quasi in maniera automatica. Molte donne, però, soffrono di occhi sensibili e ciò comporta dover provvedere alla rimozione del trucco in modo adeguato, così da non provocare arrossamenti ricorrenti.

Per questo, occorre sempre ricercare le formulazioni più delicate e rispettose di pelle e occhi, onde limitare le irritazioni grazie a ingredienti naturali. Ovviamente, sarà anche necessario un giusto equilibrio fra efficacia struccante e delicatezza, scegliendo tra le tante proposte disponibili in commercio quella più adatta alle proprie necessità quotidiane.

Le salviette struccanti: alleate indispensabili fuori casa

Spesso le salviette struccanti sono uno strumento indispensabile quando ci si trova fuori casa, sostituendo in maniera egregia i classici prodotti da applicare con il batuffolo d’ovatta.

Nello specifico, le salviette struccanti per occhi sensibili hanno una trama molto soffice e creata con materiali naturali, in grado di conferire durevolezza al prodotto se correttamente conservato.

La formulazione ha spesso basi vegetali similari a quelle dei normali struccanti, come camomilla, acqua di rose e acqua micellare. Basterà prelevare una salvietta al momento in cui si ha necessità di usarla, avendo cura di richiudere subito la confezione per non far asciugare le altre.

In questo modo, sarà possibile struccarsi al meglio in ogni circostanza, senza preoccuparsi di irritare una zona tanto delicata, soprattutto quando la sensibilità della pelle è maggiore.

L’acqua micellare e le soluzioni bifasiche per la beauty routine

Per la beauty routine casalinga, risulta molto apprezzata per gli occhi sensibili l’acqua micellare, che riesce ad attirare le molecole di trucco e di sporco intrappolandole grazie a un effetto definito tensioattivo.

Questo non solo rende queste formulazioni estremamente efficaci, ma anche molto delicate sugli occhi, perché non intaccano la naturale barriera lipidica e non arrossano. Spesso miscelate anche con elementi emollienti e lenitivi, sono altamente idratanti quindi hanno la duplice azione di struccare e nutrire.

In questo ambito si possono trovare anche soluzioni bifasiche: si tratta di formulazioni effettivamente costituite da due parti ben distinte tra loro, visibili dall’esterno, una a base d’acqua e una più oleosa.

Una volta miscelata (di solito agitando un poco la confezione), si presta ad eliminare anche il trucco di tipo waterproof (quindi più resistente all’acqua) in maniera completa e senza arrossare gli occhi, nel rispetto di quelli più sensibili.

Latte detergente: le soluzioni per pelli sensibili

Un’altra alternativa piuttosto delicata sulla pelle è rappresentata dal latte detergente, dalla texture davvero morbida come quella di un siero o una crema leggera. Una volta passato sul make-up con l’ausilio di un dischetto di cotone, basta risciacquare con acqua tiepida.

Le migliori soluzioni detergenti sono poco generalmente poco grasse, ma idratano comunque in profondità le pelli tendenzialmente secche e soggette a irritazioni. Alle volte, l’operazione viene completata con un tonico che rivitalizza la pelle del viso, incluso il contorno occhi più delicato.

La mousse detergente ha una consistenza spumosa che ben si adatta ad esigenze specifiche di leggerezza sulle pelli più grasse. Nonostante la morbidezza, infatti, hanno particelle tensioattive simili a quelle dell’acqua micellare che, a contatto con gli occhi, rimuovono anche il make-up più ostinato già al primo risciacquo e senza prodotti aggiuntivi.

Come usare gli struccanti per eliminare al meglio il trucco

Il modo migliore per struccare gli occhi in modo efficace senza irritarli è partire dall’angolo interno della palpebra, procedendo man mano verso l’esterno e poi nelle zone circostanti.

L’ideale sarebbe cambiare il batuffolo o il dischetto di ovatta ogni qualvolta sia troppo sporco, per evitare di riportare i residui all’interno dell’occhio.

Una maggiore quantità di prodotto non significa un’efficacia maggiore: è consigliabile applicare solo la giusta dose per rimuovere il make-up e risciacquare con acqua tiepida laddove necessario.