Ogni anno, nel terzo weekend di settembre (nel 2020 si prospetta che verrò svolto dal 18 al 20 settembre) si terrà,la sagra di uno dei formaggi più amati al mondo, nel comune di Gorgonzola, sul Naviglio Martesana (MI). Più di 600 forme di Gorgonzola vengono consumate, tra assaggi e cucina per cui non ci resta che parlare dei dettagli e, soprattutto del programma.

Storia della sagra

Questa sagra deriva da una prima manifestazione dell’anno 1999 e fu proposta da Luciana Raggi, presidentessa della proloco in quegli anni. Lo scopo di questo evento locale fu quello di conferire maggior valore alla cultura e alle tradizioni della cittadina di Gorgonzola, luogo dove viene prodotto l’omonimo formaggio conosciuto in tutto il mondo.

Nel tempo il comune subì notevoli cambiamenti, primo fra i quali una rilevante crescita demografica dovuta a diverse ragioni. Prima fra queste l’immigrazione da tutta Italia, di studenti e lavoratori che preferiscono la tranquillità alla Metropoli di Milano, ma anche dalla scelta di numerosi milanesi per la trasferta nel comune. Così come crebbe il numero di abitanti, si arricchì anche la cultura locale di nuove usanze e costumi. Da quel momento in poi, nel weekend di fine settembre questo evento divenne parte del folklore della pianura Milanese.

Organizzazione della sagra

160 sono gli espositori ufficiali, ogni anno, alla sagra del Gorgonzola, suddivisi tra 40 dei produttori artigianali e 120 stand di degustazione eno-gastronomica controllati e gestiti dai 120 volontari che organizzano l’evento. Oltre a ciò, saranno presenti 26 punti di ristorazione tra osterie e locali specializzati in un piatto base (polenta, gnocchi, risotto, panini e lasagne).

Svolgendosi di sera, ovviamente non potranno mancare le serate a suon di musica, iniziative per i più piccoli, ma anche mostre fotografiche e dimostrazioni culinarie. La particolarità della saga sarà l’utilizzo di stoviglie riciclabili, essendo la sagra anche una manifestazione per il rispetto dell’ambiente e un invito a generare il meno possibile di rifiuti.

Programma

La serata inizia alle 18:30 del terzo venerdì di settembre. Si può partecipare alle gare dove vince chi passa per i vari stand e mangia di più. Esiste anche una carta chiamata Gorgocard che costa 10 euro: questa speciale promozione permette agli acquirenti di poter gustare i due primi promossi dalla Pro Loco, ottenere delle ricette veramente esclusive ed uno sconto sull’acquisto del formaggio.

Come raggiungere la sagra

Dirigersi a Milano è la prima cosa da fare, mentre come seconda cosa conviene prendere la metropolitana, specialmente la linea verde fino alla fermata Gorgonzola. Una proposta migliore e meno inquinante è quella di affittare una bicicletta e dirigersi al comune pedalando per tutto il Naviglio Martesana.