Un tatuaggio popolare, è sicuramente il teschio messicano. Conosciuto anche come teschio da zucchero, fa parte della cultura messicana dei morti, e a differenza della cultura europea, non è un simbolo che evoca paura o tristezza, come si può capire dai colori e dai disegni che vi sono raffigurati.

Il simbolismo

In Messico, il giorno dei morti, o Día de Muertos, è una festa che celebra i defunti, che si tiene tra il 1° e il 2 di novembre. A differenza della festa dei morti europea, questa riprende molti elementi dalla tradizioni precolombiane. Durante questa festività, vengono preparati dei teschi di zucchero, un omaggio per i morti che, secondo le credenze, vengono a visitare i loro cari ancora in vita. Sia questi teschi che le varie rappresentazioni della morte, sono tutti gesti per esorcizzare la paura della morte.

Il teschio messicano, in pratica, simboleggia un legale con una persona cara, che non è più in vita. I suoi disegni e colori vivaci indicano che il defunto sia conducendo una vita felice e beata, nell’aldilà.

Tra le varie decorazioni, si possono individuare dei fiori e delle ragnatele, sono un modo per raffigurare la vita in contrasto con la morte. Se poi sono presenti delle candele accese, in uno dei due occhi, esse rappresentano il ricordo.

Questi teschi, sono anche una sorta di amuleto protettivo: i defunti che rappresentano, infatti, diventano dei veri e proprio guardiani contro il male.

Il teschio messicano tatuaggio

Chi sceglie questa immagine come tatuaggio, in pratica, non lo sceglie perché ha uno strano senso del macabro, ma come portafortuna.

Nella maggior parte dei casi, questo tattoo viene raffigurato nei più diversi colori, e chi lo sceglie ci aggiunge i più diversi abbellimenti. Molti infatti, lo raffigurano anche con dei fiori, sopra o sotto il teschio, soprattutto con delle rose che, accanto a questa figura, possono simboleggiare l’amore per un proprio caro anche dopo la morte.

C’è chi riporta, vicino a questa immagine, delle scritte, come la locuzione “ad maiora” che si traduce con “verso cose più grandi.

Se parliamo delle decorazioni all’interno del teschio, tra i decori più originali, si possono trovare:

  • diamanti, che possono simboleggiare quanto il defunto fosse importante;
  • farfalle, che tra i suoi vari significati simbolici, è una rappresentazione dell’anima;
  • il simbolo di Esculapio, oggi simbolo della medicina, ma che può simboleggiare anche un’eterna rinascita, per via dei suoi serpenti, che cambiano la muta.

Chi vuole questo tipo di tatuaggio, può rivolgersi in qualsiasi centro che li realizza. In Messico fanno parte dell’arte del tatuaggio, insieme ai ghoul.