Gli utenti che posseggono Vodafone ed hanno un suo account, possono ricevere direttamente le mail sul proprio dispositivo mobile, ma occorre fare una configurazione.

Prima di tutto si inizia entrando nell’applicazione della propria Mail e si verificano i dati. Ovviamente si deve avere l’abilitazione alla connessione o alla rete Wi-Fi.

Si nota che ci sarà comunque una casella già attivata con un provider che non pone limitazioni di accesso POP/IMAP.

Ora che siete dentro, vediamo come fare la configurazione.

Passaggi per la posta in arrivo

All’interno delle impostazioni della mail Vodafone, ci sono dei parametri che sono forniti per accedere tramite il classico protocollo POP3/IMAP. Notiamo dunque:

  • Serve posta in entrata e uscita
  • Username e password di accesso
  • Impostazioni aggiuntive, quali SSL e autenticazione

Ci sono comunque delle voci che puoi correggere e anche modificare, cliccando direttamente sull’icona.

Accedi alla SMTP con selezione proprietà avanzate. Rimuovi le impostazioni che ci sono e poi digita quelle nuove. Ovviamente è importante che si sappiano quale sono i codici attualmente usati.

Alla fine la configurazione Vodafone mail, si effettua proprio perché non sono stati cambiati i dati oppure perché non ci sono aggiornamenti eseguiti in modo perfetto.

Elenco esatto dei dati da inserire

Le nuove richieste di configurazione per la vostra posta mail, sono le seguenti. Quando si effettuano questi passaggi è importante conoscere il POP3, IMAP, uscita SMTP SSL e Uscita senza SSL.

Per il POP3 ci deve essere:

  • Nome server: pop.vodafone.it
  • Porta: 995
  • Nome utente: indirizzo email
  • Password

Per IMAP:

  • Nome server: imap.vodafone.it
  • Porta: 993
  • Nome utente: indirizzo email
  • Password

Per quanto riguarda SMTP SSL:

  • Nome server: smtp.vodafone.it
  • Porta: 465
  • Nome utente: indirizzo email
  • Password

Infine le impostazioni per la voce senza SSL:

  • Nome server: smtp.vodafone.it
  • Porta: 25 o 587
  • Nome utente: indirizzo email
  • Password

Si consiglia di seguire le voci in questa sequenza e dunque confermare ad ogni fine elenco.

Come fare la configurazione della Vodafone mail

Alla fine dovrebbe essere presente una voce con scritto “OK” oppure “applica”. Quindi cercate si cliccare sempre sulle modifiche effettuate in modo da avere la certezza di aver salvato tutte le modifiche eseguite.

In caso ci sono stati degli aggiornamenti ulteriori e questo elenco potrebbe non funzionare, cosa che capita per alcuni modelli di smartphone, allora contattate il centralino. Infatti, tramite il centralino potete valutare eventuali sequenze per il vostro modello di dispositivo mobile.