Sapete qual è il mercato più attrattivo d’Europa per il gaming online? Sarebbe quello della Svezia. Secondo la stima effettuata dalle autorità dell’Unione europea, sembrerebbe che è proprio il mercato svedese quello che può essere considerato come uno dei più attrattivi d’Europa. Ebbene, nonostante queste caratteristiche peculiari dovuti a una normativa molto rigida in merito al gaming, le società straniere che vogliono fidelizzare giocatori svedesi hanno ancora difficoltà ad entrare nel mercato perché dovrebbero agire in maniera illegale.

L’ente statale Svenska Spel è l’unico operatore che ha il diritto di fornire servizi di games nei confini del territorio svedese. La Svezia è stato uno dei paesi maggiormente criticati perché non ha introdotto una regolamentazione che potesse dare la possibilità anche a società straniera di ottenere delle licenze operare nel mondo del gaming. Questa scelta però, nel corso del tempo ha ripagato tanto che ad oggi la Svezia viene vista come modello per coloro che intendono regolamentare nella propria attività il mondo del gaming online. Già dalla primavera del 2017 ci si rese conto che qualcosa doveva cambiare all’interno però della normativa svedese infatti, nel 2015 il governo ha chiesto di verificare un po’ quali fossero le condizioni relative al business del gioco online del paese.

Tutti i cambi nella normativa svedese del gioco online

L’ex direttore generale di Lotteriinspektionen, ha pubblicato il rapporto alla fine della primavera scorsa ed ha spiegato che questo attuale regime normativo svedese poteva essere sostituito da uno un po’ più liberale che dava la possibilità anche di operatori stranieri di accedere nel mercato svedese, ma questo sarà regolamentato soltanto a partire dal 2019. Quindi nel frattempo il mercato svedese continuerà a crescere portando fondi soltanto nelle casse locali. Nel corso dell’ultimo anno i ricavi degli operatori svedesi sono cresciuti del 11% circa per un totale davvero impressionante che ha portato ad un business di 16557 corone svedesi soltanto nei primi nove mesi del 2017. Insomma, dei numeri da capogiro che fanno venire l’acquolina a tutti gli operatori del settore provenienti da ogni parte del mondo.

L’offerta di gioco dei portali di i-Gaming

Prima di addentrarsi nel mondo del gioco europeo e cercare ad esempio, di capire come funziona il ventaglio di offerte messa a disposizione da una società come quella svedese: bisogna imparare a conoscere questo mondo e i suoi limiti. In linea generale, quando ci si avvicina un sito nuovo di cui non si conosce ancora l’organizzazione, il consiglio è quello di verificarne l’attendibilità e la legalità. Insomma, devi anche cercare di fare molta attenzione a ciò che viene offerto. Chi entra su un sito di questo genere normalmente guarda la demo dei loro giochi e poi decide sul da farsi e sul tipo di attività che può essere più consona ai gusti personali. Anche le possibilità economiche di investimento che si decide di fare in questo settore di svago e di intrattenimento. Insomma, con le giuste mosse il gaming online è un divertimento che sta subendo molti cambiamenti anche di tipo normativo, nel corso degli anni proprio per migliorarsi ed essere più sicuro.