Tutti i bambini (perlomeno i maschi) amano disegnare le macchine, grandi o piccole, colorate o monocolore, da sole o sullo sfondo di una strada o di un paesaggio. Ma come si può insegnare loro a disegnarle?

Da dove cominciare?

Può essere divertente stimolare i propri figli a disegnare una propria macchia, del colore che si preferisce e con gli accessori che si desidera, e ciò include anche le femmine, che magari possono pensare alla macchina adatta alla loro bambola o a qualche personaggio amato.

Si comincia scegliendo gli strumenti giusti, ovvero carta, matite (sia per disegnare che per colorare), gomme da cancellare, pennarelli o pastelli colorati.

Per guidare il bambino nel disegnare la sua macchina si inizia dal tratteggiare un grande rettangolo, al centro del foglio, aggiungendone uno rettangolo più piccolo in alto, inclinandolo verso destra. Il rettangolo grande dovrebbe essere il corpo della vettura, mentre il piccolo un tettuccio.

Dopodiché si disegnano le ruote, facendo due cerchi a fondo delle vetture, al cui centro bisogna tratteggiare dei cerchi più piccoli. Si aggiungono i finestrini nel tettuccio e con due linee si forma la porta, che scende da essi. In questo modo, il più è fatto, e non rimane altro che disegnare altri particoli, come i paraurti o i finestrini.

Una volta che i bambini avranno imparato a disegnare bene le ruote, se lo desiderano, si potrà passare ad altri autoveicoli che adorano, come i camion dei pompieri, oppure delle moto. Queste ultime, si possono disegnare tratteggiando due ruote, una parallela all’altra, e diversi triangoli che andranno a formare la forma dello scooter, per poi passare ai manubri ed agli altri dettagli, come per la macchina.

Macchine da colorare: dove trovarle?

Prima di iniziare a disegnarle, quando i bambini sono ancora piccoli, si può cominciare con dargli dei disegni di macchine da colorare. Online se ne possono trovare di tutti i tipi, da poter stampare, dai disegni più semplice alle macchine che si possono vedere nei cartoni animati, come Saetta McQueen.

Di sicuro, i bambini potrebbero apprezzare i disegni di macchine con a bordo dei “piccoli piloti”, oppure delle automobiline dotate di bocca e occhi sorridenti.

Insegnare ai bambini a disegnare autoveicoli, non è solo un buon metodo per migliorare la loro tecnica di disegno, ma può trasformarsi anche in un gioco istruttivo: magari i genitori possono insegnare come si pronuncia macchina in inglese, oppure come funzionano, nella maniera più comprensibile per la loro età.